Tuesday, 23 June 2009
GESTIRE I PULSANTI DEL CRM
Tuesday, 23 June 2009 15:58:43 (W. Europe Standard Time, UTC+01:00)  #    Disclaimer  |  Comments [0]  | 

Se salvando un'opportunità o inserendo in essa (o in un'offerta, ordine o fattura) un prodotto viene esposto un messaggio di errore nel calcolo dei prezzi bisogna controllare che nell'opportunità sia o meno selezionato il flag "Ricavi calcolati dal sistema". Se il flag non è selezionato e quindi si presuppone che il ricavo venga imputato manualmente, lo si sposti ad automatico e si faccia una prova.
Se così funziona siete incappati in un baco del CRM che viene risolto con l'installazione dell'ultima rollup.

Tuesday, 23 June 2009 15:49:36 (W. Europe Standard Time, UTC+01:00)  #    Disclaimer  |  Comments [0]  | 
 Wednesday, 17 June 2009
SCRITTURA DEI METADATI VIA CODICE: ESEMPIO
Wednesday, 17 June 2009 11:15:28 (W. Europe Standard Time, UTC+01:00)  #    Disclaimer  |  Comments [0]  | 


Summary Non c'è più il deletion service. Esiste un job schedulato ogni 24 ore. Un workaround per farlo partire subito.
Category CRM 4.0  
Description Esiste la schedulazione per la cancellazione fisica dei dati (record con DeletionStateCode = 2). La trovate nel db:
 
use MSCRM_CONFIG
select * from
ScalegroupOrganizationMaintenanceJobs
where OperationType=14
 
Il problema comunque non è di facile risoluzione.
E' a disposizione un tool (NON SUPPORTATO) e in allegato per la modifica dei dati del DB per alterare la schedulazione.
 
Devo dire che la schedulazione a me non ha funzionato bene, però modificando la data "Job Next Run" e mettendola su una data già passata e riavviando il servizio "Microsoft CRM Asynchronous Processing Service" la cancellazione vene fatta immediatamente.

 
Info sul tool su http://code.msdn.microsoft.com/ScaleGroupJobEditor/

Wednesday, 17 June 2009 10:54:49 (W. Europe Standard Time, UTC+01:00)  #    Disclaimer  |  Comments [0]  | 

Dopo l'installazione di una rollup (dalla 2 in su) può accadere che non si sia più in grado di pubblicare i workflow nel CRM.
Ciò è dovuto ad un piccolo errore nel software di installazione della rollup che, andando a sovrascrivere il web.config del CRM, si "dimentica" di inserire un assembly necessario alla pubblicazione (il famoso mscorlib) fra gli assembly autgorizzati. Da qui il problema.

La soluzione è quindi molto semplice: modificare manualmente il web.config inserendo la seguente riga:

authorizedType Assembly="mscorlib, Version=2.0.0.0, Culture=neutral, PublicKeyToken=b77a5c561934e089" Namespace="System.Globalization" TypeName="CultureInfo" Authorized="True"

Wednesday, 17 June 2009 10:52:53 (W. Europe Standard Time, UTC+01:00)  #    Disclaimer  |  Comments [0]  | 

Associated View  
Summary: record visualizzati sulle Associated View
Category CRM 4.0
Description: Nel CRM 4.0 hanno tolto (bug?) la possibilità di visualizzare nelle associated view sia i record attivi che quelli inattivi. Compaiono solo quelli attivi relazionati all'entità principale.
.

Se si desidera modificare questo comportamento bisogna registrare un plug-in sul Retrieve Multiple dell'entità e scrivere un codice simile a questo:

using Microsoft.Crm.Sdk;
using Microsoft.Crm.Sdk.Query;

namespace Acme.Plugins
{
public class AssociatedViewPlugin : IPlugin
{
public void Execute(IPluginExecutionContext context)
{
if (context.InputParameters.Contains(ParameterName.Query))
{
QueryExpression qe = context.InputParameters[ParameterName.Query] as QueryExpression;

if (qe.EntityName == context.PrimaryEntityName && qe.Criteria != null && qe.Criteria.Conditions != null && qe.Criteria.Conditions.Count == 2)
{
ConditionExpression ce = qe.Criteria.Conditions[0] as ConditionExpression;
if (ce != null && ce.AttributeName == "statecode" && ce.Operator == ConditionOperator.Equal && ((int)ce.Values[0]) == 0)
{
qe.Criteria.Conditions.Remove(ce);
}
}
}
}
}

Wednesday, 17 June 2009 10:51:09 (W. Europe Standard Time, UTC+01:00)  #    Disclaimer  |  Comments [0]  | 
 Tuesday, 16 June 2009


Il  CRM 4.0, specialmente se c'è installata la rollup 4, è pienamente compatibile con il nuovo Internet Explorer 8, anzi!
IE 8 interpreta più velocemente il javascript lato client e, di conseguenza, il rendereing delle pagine è più veloce.

L'unico problema viene sul client Outlook. Anche se il sito del CRM è inserito fra quelli per i quali non si desidera il blocco dei popup, ogni volta che se ne apre uno appare un alert di errore. Il popup si apre, il CRM funziona, ma ad ogni nuova finestra appare il messaggio e, a volte, quando si clicca sul pulsante "salva e chiudi" appare la finestra di avviso che il programma sta cercando di chiudere la finestra corrente.

 

Ciò è ovviamente dovuto a un'impostazione di IE8, ma quale?

Dopo varie prove ho sperimentato che le seguenti modifiche alla configurazione di IOE8 risolvono il problema:

1) Andare nelle opzioni Internet
2) Andare nella scheda protezione
3) Togliere il flag da "Attiva modalità protetta"
4) Cliccare il pulsante "Ripristina livello predefinito su tutte le aree"
5) Chiudere il browser e Outlook
6) Aprire IE
7) Andare nelle opzioni internet
8) Andare nella scheda protezione
9) selezionare il flag "Attiva modalità protetta"
10) Chiudere IE
11) Aprire Outlook.


FUNZIONA!!!

Tuesday, 16 June 2009 10:23:58 (W. Europe Standard Time, UTC+01:00)  #    Disclaimer  |  Comments [0]  |